Roberto Castruccio

Ligure, di Santa Margherita, ma da sempre vivo a Rapallo.

Sono molto legato alla mia terra, cui tengo ben salde le radici, pur essendo pervaso da un grande desiderio di esplorazione e conoscenza.
Inizio le mie prime “esplorazioni” fotografiche da bambino con le storiche “Instamatic”.

In seguito, crescendo uso la “reflex “di papà, ancora inconsapevole di quello che la fotografia mi avrebbe offerto e comunicato.

Adoro e prediligo il bianco e nero, come forma essenziale di rappresentazione, cruda, contrastata e a volte dura… probabilmente perché mi piace arrivare al nocciolo della questione senza troppi fronzoli.

Mi sono messo alla prova in molti generi fotografici, ma la fotografia di paesaggio, allo stato attuale, mi offre qualcosa di più, mi rasserena e in quel caso i colori invece sono il valore aggiunto di quel che vedo nell’obiettivo.
Nello scatto c’è il piacere… la fotografia ne è una degna conseguenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.